Pages Navigation Menu

BORDERLINE. Museo Ravenna – Bosch, Ligabue, Basquiat.

BORDERLINE. Museo Ravenna - Bosch, Ligabue, Basquiat.

Giorni e Orari:
16/02/2013 - 15/06/2013
10:00 - 18:00

Luogo:
Museo d’Arte della città di Ravenna

Sto caricando la mappa ....

BORDERLINE. Museo Ravenna – Bosch, Ligabue, Basquiat.

Borderline individua una condizione critica della modernità, antropologica prima ancora che clinica e culturale. La mostra in questo senso intende esplorare gli incerti confini dell’esperienza artistica al di là di categorie stabilite nel corso del XX secolo, dove trovano espressione artisti e autori ritenuti “folli”, “alienati” i cosiddetti “outsiders”.
Claudio Spadoni cura la mostra mentre il direttore scientifico del museo e da Giorgio Bedoni, psichiatra, psicoterapeuta, docente presso l’Accademia di Brera, con il supporto della Fondazione Mazzotta di Milano.

Saranno presenti opere di Bosch, Géricault e Goya, l’esposizione sarà organizzata per sezioni tematiche. Poi troveremo artisti come Dubuffet, Basquiat, Tancredi, Chaissac, Wols, affiancate ai lavori di artisti dell’Art Brut.

Nella sezione del Disagio del corpo esporrà una serie di lavori dove è protagonista il corpo, che diviene l’estensione della superficie pittorica e talvolta opera stessa nelle sue più sorprendenti trasformazioni, descritte in toni ludici o violenti, con Moreni, Zinelli, alcuni protagonisti del Wiener Aktionismus e del gruppo Cobra come Jorn e Corneille.

All’interno dei Ritratti dell’anima ampio spazio verrà dedicato ad una sequenza di ritratti, e soprattutto autoritratti con opere di Ghizzardi, Kubin, Jorn, Appel, Aleshinsky, Viani, Ligabue, Moreni, Rainer, Sandri.

La mostra proseguirà con una sezione dedicata alla scultura, la Terza dimensione del mondo, con spettacolari sculture art brut, con inediti di Gervasi e grandi manufatti di arte primitiva.
Infine, nel Sogno rileva La natura delle cose una selezione di dipinti di surrealisti come Dalì, Ernst, Masson, Brauner, oltre a lavori di Klee, grande estimatore dell’arte infantile e degli alienati.
Costo del biglietto: 9,00 euro
Luogo: Ravenna, Museo d’Arte della città di Ravenna
Telefono: 0544 482477/482356

Per ulteriori informazioni clicca qui